Burro d’arachidi: l’alimento amato dagli sportivi

Buono e ricco di benefici, ecco perché dovresti integrarlo nella tua dieta

Spopola in America, dove viene usato come condimento di ogni cosa: sul pane, i pancakes, insieme a marmellata o cioccolato, addirittura come salsa per l’insalata!

Oppure da solo, direttamente dal cucchiaino

Poco conosciuto e usato in Italia, il burro d’arachidi è un ottimo alleato nella dieta dello sportivo, di seguito vi spieghiamo perché il burro d’arachidi può essere considerato un alimento sano

 

 

Cos’è il burro d’arachidi?

Il burro d’arachidi viene ottenuto dai semi di arachide tostati e macinati. Durante il processo i semi fanno fuoriuscire l’olio che durante la lavorazione viene poi amalgamato al burro, rendendo il prodotto più facile da spalmare.

Il burro d’arachidi è un alimento molto calorico, 100gr apportano circa 588Kcal, e ricco di lipidi monoinsaturi, polinsaturi e grassi saturi.

Sono inoltre presenti grandi quantità di Sali minerali, quali calcio, ferro, fosforo, magnesio, potassio e zinco, oltre che alle vitamine E, B5 e B6; sostanze nutritive che, assieme alle proteine vegetali e all’arginina, aiutano la formazione dei muscoli.

 

Vantaggi : perché quindi consumare il burro d’arachidi?

Come abbiamo già detto, il burro d’arachidi è un alimento che si può usare sia con piatti dolci come condimento sia con ricette salate, un vero must in cucina che non dovrebbe mancare mai! Ricco di proteine, se consumato prima di andare a dormire, fornisce a corpo e muscoli le sostanze nutritive necessarie, attivando la termogenesi.

Alimento ricco di grassi salutari, pochi carboidrati, tante proteine e fibre; con arginina e magnesio che danno supporto alle prestazioni sportive, mentre il potassio aiuta a rifornire i depositi di glicogeno dopo l’allenamento: il burro d’arachidi è proprio l’alleato perfetto degli sportivi!

 

Svantaggi

  1. Gli arachidi, come la maggior parte della frutta secca, sono allergizzanti.
  2. Ripetiamo che il burro d’arachidi è un alimento molto calorico, attenzione a non esagerare
  3. Attenzione a non abbinare carboidrati al burro d’arachidi: andrebbero ad annullare i suoi benefici * Scegli un prodotto senza zuccheri, come Peanut Butter Smooth o Protein Peanut Butter, ricchi di proteine e con meno di un grammo di zuccheri per porzione

 

Ricetta burro d’arachidi fatto in casa

  • Arachidi con guscio, 500 gr
  • Olio di semi di arachide ( o altro olio dal gusto leggero) 20gr
  • Miele di acacia 5gr
  • Zucchero di canna qb (facoltativo)
  • Sale fino 1 pizzico

Sgusciare le arachidi e privarle della pellicola che le riveste, posizionarle su una teglia ricoperta da carta da forno in modo che non si sovrappongano. Tostare le arachidi in forno ventilato a 160° per 5-10 minuti. Dopodiché trasferire le arachidi tostate in una ciotola e, una volta raffreddate, versarle nel mixer con lo zucchero, il miele e l’olio. Azionare il mixer e quando si inizierà a formare la crema, aggiungere il sale. Per ottenere un burro d’arachidi più cremoso basta aggiungere altro olio di semi.

 

Troppo difficile o poco tempo a disposizione? Prova i nostri Peanut Butter Smooth o Protein Peanut Butter!

 

Conclusione

Il burro d’arachidi si può pertanto considerare un alimento sano e genuino?

Se il prodotto è fresco e privo di additivi e conservanti nocivi, preparato quindi secondo la ricetta tradizionale, senza zucchero e con poco sale, è un alimento ricco di ottime proprietà nutritive e un suo consumo da parte di sportivi e all’interno di una dieta sana ed equilibrata è possibile.

Prestate sempre attenzione all’acquisto dei prodotti, chiedeteci consiglio per ogni dubbio e consultate il nostro shop di alimenti proteici e poveri di grassi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *